header
Protocollo d'intesa tra Agenzia del Teritorio e il Consiglio Nazionale dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali PDF Stampa E-mail

 

Prot. n° 438/AI/2011 del 13/09/2011

Oggetto: Protocollo d’intesa per la collaborazione tra l’Agenzia del Territorio ed il consiglio dell’Ordine Nazionale dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali finalizzata all’attuazione dell’attività di attribuzione della rendita presunta, di cui all’art. 19, comma 10, del decreto legge n° 78 del 31/05/2010, convertito, con modificazioni, dalla legge n° 122 del 30/07/2010.

In riferimento alla attività di cui all’oggetto ed a seguito di apposita convenzione stipulata tra il Consiglio Nazionale dei Dottori Agronomi e Forestali e l’Agenzia del Territorio in data 05/05/2011, il Consiglio dell’Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della provincia di Nuoro ha partecipato a degli incontri tenutisi a Nuoro presso l’ufficio provinciale della AdT in data 29/07/2011 e 12/09/2011. Detti incontri, presieduti dalla direttrice Dott.ssa Nicoletta Petta, dal capo reparto responsabile della gestione banche dati Geom. Rosario Scifo, e dai tecnici dell’ufficio cui compete tale attività, si sono tenuti per illustrare e discutere con i diversi rappresentanti dei vari Ordini e Collegi professionali (con cui è stato stipulato apposito protocollo d’intesa), i dettagli e le modalità operative e tecnico pratiche della procedura di attribuzione della rendita presunta. Ad un primo incontro cui hanno aderito rispettivamente le categorie dei Geometri, Periti Agrari, Periti Industriali, Dottori Agronomi e Dottori Forestali (cui ha partecipato il nostro consigliere Dott. Agr. Piras Francesco su delega del presidente), si è aggiunta successivamente in un secondo incontro, a seguito di convenzione stipulata nei primi giorni del mese di Agosto, la categoria professionale degli Ingegneri.

 

Fatte queste premesse, il consiglio dell’ordine intende informare tutti gli iscritti per conoscere se vi siano o meno dei colleghi interessati a svolgere questo tipo di attività, per poter così procedere successivamente ad una eventuale stipula a livello locale tra l’ufficio provinciale della AdT di Nuoro e il nostro Ordine professionale.

I dettagli della convenzione e le modalità operative con cui si deve svolgere tale attività sono illustrate nei file allegati alla presente nota. Il consiglio dell’ordine, presa visione degli stessi e valutati i chiarimenti avuti nelle riunioni tenutesi nella AdT di Nuoro, a seguito di ampia discussione tenutasi nella riunione di Consiglio del 12/09/2011, ritiene doveroso sottolineare ai propri iscritti i seguenti aspetti:

1)      Gli oneri dell’attività di attribuzione della rendita presunta sono a totale carico del professionista, non è previsto nessun tipo di rimborso spese;

2)      L’Ordine professionale non si assume nessuna responsabilità qualora dovessero verificarsi difficoltà operative e/o problemi di qualsiasi tipo derivanti dallo svolgimento di tale attività;

3)      L’Ordine professionale per una serie di motivi legati alla organizzazione dell’ufficio, non può assolutamente impegnarsi a gestire l’invio delle proposte di aggiornamento redatte dai singoli professionisti ed intende, qualora venga stipulata la convenzione, sottoscrivere con l’ufficio provinciale un accordo in deroga a quanto stabilito dall’art. 4 della convenzione, con cui saranno i singoli professionisti a prendere in carico i lotti di lavorazione e ad occuparsi di trasmettere all’ufficio le relative proposte di aggiornamento, questo anche al fine di uno snellimento delle operazioni con conseguente risparmio di tempo da parte della AdT e dei professionisti;

4)      L’ordine professionale in un’ottica di trasparenza e informazione valuterà la possibilità di trasmettere a tutti i comuni interessati, l’elenco dei nominativi dei professionisti che svolgeranno tale attività nell’ambito del territorio di loro competenza.

Pur valutando le problematiche connesse allo svolgimento di questo tipo di attività, il CdO in un’ottica di trasparenza e coinvolgimento di tutti gli iscritti, ha deciso di informarli e di procedere alla stipula della convenzione solo qualora ci fosse qualcuno interessato. Considerato che l’attività di attribuzione della rendita presunta deve concludersi entro il 31 Ottobre 2011, si richiede agli iscritti interessati di valutare attentamente la proposta di collaborazione con l’ufficio provinciale, e di comunicare la propria disponibilità entro e non oltre giovedì 15 p.v. al fine di poter formare quanto prima un elenco di professionisti idonei e interessati da trasmettere all’ufficio per poter stipulare la convenzione. Si raccomanda il rispetto della scadenza sopra riportata in quanto nella mattinata di venerdì 16 p.v. è previsto un ulteriore incontro presso l’AdT di Nuoro.

Certo di un sicuro e pronto riscontro da parte di tutti i colleghi, si coglie l’occasione per porgere cordiali saluti.

            Il Presidente

 Dott. For. Marcello Caredda